FAI al Transpotec 2013

Si è chiusa domenica l’edizione 2013 del TRANSPOTEC, svoltosi a Verona dal 28 febbraio al 1 marzo, con una serie di numeri che rivelano il successo della manifestazione: 20.753 visitatori, 40.000 metri quadri di esposizione, 7 aree esterne affollate da un pubblico che ha partecipato a oltre 1000 test drive.

La Fai service ha scelto di essere protagonista in questo momento difficile per l’economia del Paese per dare al settore un segnale di rilancio presentando un’area espositiva di 3000 mq con un allestimento speciale studiato per favorire l’integrazione di tutti gli operatori della filiera, con aree dedicate alla possibilità per committenti e fornitori di incontrarsi. Il cuore della manifestazione è così diventato il TRACKY VILLAGE, la piazza degli autotrasportatori. Un vero e proprio cuore pulsante animato da convegni e dibattiti, da incontri all’insegna del business, dalle proposte di servizi dedicati specificamente all’autotrasportatore.

La piazza degli autotrasportatori è diventata il luogo animato in cui i visitatori del Transpotec hanno potuto approfondire le tematiche del salone e del Forum internazionale in uno spazio accogliente con i partner storici della Fai Service: Telepass, Grimaldi, Doctorglass, Magneti Marelli, Sitaf, Eni, Pirelli, Trackysat, Octotelematics. Uno spazio che non è stato uno stand di passaggio, ma che è diventato il fulcro e il punto di ritrovo per tutti gli operatori del settore.

FAI al Transpotec 2013