Baco Trans

La storia della Bacotrans è la storia della famiglia Barbieri ed è un racconto che inizia molti anni fa. All’origine di tutto ci fu la passione del capostipite della famiglia Barbieri che cominciò a fare trasporti con un piccolo carrettino. Nel secondo ‘900 fu la volta di Modestino che in prima persona guidò l’azienda e i suoi camion fin dall’immediato dopoguerra con il suo Austin Americana che lo accompagnò in mille viaggi e sempre al suo fianco il secondo autista Amato De Angelis (foto 01).
Lo sviluppo economico e l’evoluzione ha anche significato la trasformazione del parco macchine, ma qualche volta ci sono stati gli imprevisti, soprattutto quelli più spiacevoli come gli incidenti. Ad esempio successe proprio così nel 1965 a Nocera Inferiore quando il nostro FIAT 125 con rimorchio ad un asse, guidato sempre da Modestino, fu coinvolto in uno scontro tra più veicoli. Non fosse bastato lo spavento dell’incidente, l’arrabbiatura per il danno, quella volta Modestino dovette anche ingegnarsi per dimostrare di aver ragione e addirittura difendersi da alcune persone del paese che volevano aggredirlo. (foto 02 e 03)
Ma come sempre nel nostro lavoro i viaggi proseguono più forti di qualunque incidente. E a far proseguire la storia dell’azienda è la famiglia in un altro viaggio di generazioni, che si passano il testimone dell’impegno e della volontà. Così a salire sui camion sono i figli Roberto e Mauro; sempre pronti per un viaggio come si vede nella foto 04 dove Roberto è a Sperlonga a fianco del suo OM 160. Il lavoro è duro, ma l’impegno paga e l’azienda negli anni si amplia: i veicoli crescono e riempiono sempre di più il piazzale dell’azienda (foto 5 e 6)
Il camion è il mezzo di lavoro per ogni autotrasportatore, ma per noi è sempre stato anche una passione che ci ha accompagnato ad attraversare luoghi pieno di fascino e bellezza anche se sempre con la nostalgia di casa. Ecco nelle foto 7, 8, i nostri camion e nella foto 9 Roberto Barbieri appoggiato al suo Scania sul Monginevro, sul lato francese, nel 1994.
Le aziende che sanno crescere sono quelle che sanno aprirsi alle migliori capacità e così è stata per la BACOTRANS  e per la famiglia Barbieri che ha trovato in Beniamino Codella l’amico, prima che il socio, che che con entusiasmo e competenza ha contribuito a strutturare la Bacotrans (foto 10 Barbieri e Codella in occasione di un matrimonio)
Oggi all’inizio del secondo millennio la nostra passione per la professione dell’autotrasporto continua portando la nostra azienda ad ampliare il parco macchina fino a oltre 50 autotreni. E siamo sempre qui tutti assieme a fare squadra e a lavorare con entusiasmo (foto 11 e 12) anche con la benedizione di don Vitaliano!
Auguri FAI e buon viaggio a tutti noi!

Baco Trans